Alessandro Maiuolo vince nel Giro di Bramaterra!

Mercoledì 25 aprile “Granfondo dell’Appennino” per 32 chilometri attraverso il territorio appenninico ligurepartendo da Casella (GE)passando sul Passo dei Giovi (G.P.M.), percorrendo oltre che l’Alta Via dei Monti Liguri anche i sentieri fuoristrada circostanti la Valle Scrivia per tornare al punto di partenza. Presente Riccardo Rizzi che ha mantenuto la maglia di leader del circuito Liguria Trophy MTB grazie al 6° posto della categoria Master 2 (35-39 anni).

Ripresa dell’attività agonistica dopo un lungo infortunio per il Master 6 (55-59 anni) Edoardo Fusar Bassini, 5° classificato a Villò (PC) nella gara del circuito Francigena MTB Cup.

Domenica 29 gara top class cross country per gli Esordienti 2° anno (14 anni) a Pecetto di Valenza (AL). Sfortunatissimo Andrea Cenni che partito bene, pochi metri dopo la partenza ha subito la rottura della catena con conseguente ritiro dalla competizione. Brava Martina Recalcati che è riuscita ad ottenere la medaglia di bronzo.

“Giro del Bramaterra” – 3ª prova Coppa Piemonte, manifestazione che prende il nome dall’omonimo vino D.O.P. piemontese con partenza ed arrivo da Villa del Bosco (BI) per un totale di 39 chilometri e 1.250 metri di dislivello. Grandissima prestazione del Master 2 (35-39 anni) Alessandro Maiuolo che ha ottenuto la vittoria su Massimiliano Perona ed Ivan Negro atleti entrambi in forza al Team Six Boscarolo. Enrico Leva è giunto 11° nella categoria Master 5 (50-54 anni).

“Rocky Mountain Bike Marathon” in occasione del famoso e storico evento fieristico-espositivo di Riva del Garda (TN) dove gli espositori mostrano in anteprima i materiali della stagione successiva. Percorso impegnativo di 91 chilometri e 4.000 metri di dislivello. Nella categoria Master 1 (30-34 anni) 7° posto di categoria e 55° assoluto per il trentino Andrea Zampedri.

2018.04.29 Villa (podio Alessandro Maiuolo)

2018.04.25 Villò (podio Fusar Bassini) 2018.04.28 Pecetto (podio Martina Recalcati)

Lascia un commento

avatar