Buon debutto nel circuito Trek Zero Wind Offroad!

Sabato 19 marzo giornata della festa del papà dedicata dai piccoli atleti alla gara short track “4° Trofeo Griffini” valevole come seconda prova del Trittico città di Pavia svoltasi a Pavia presso l’area Vul sulle rive del fiume Ticino.

Categoria G2 (8 anni): Omar Sartori ha preceduto il compagno Jacopo Fornoni giungendo rispettivamente 6° e 7°. Categoria G3 (9 anni) con Arianna Cenni 4ª mentre Achille Pozzi è arrivato secondo nell’avvincente volata finale al termine di due semifinali tiratissime. Ultima partenza per i “grandicelli” G6 (12 anni) e anche qui prova davvero entusiasmante sia per i maschi che per le femmine. Nei G6 Andrea Cenni è giunto quinto nella volata finale a sei al termine di 15 minuti “a tutta” mentre Matilde Ceriello ha ottenuto il bronzo a pochissimi secondi dalla vittoriosa Giorgia Peroli (Team Riders Pavia).

Domenica 20 prova di apertura del prestigioso circuito Trek Zero Wind Offroad composto da sette gare complessive. Medole (MN) con la sua vicinanza alle colline moreniche ha dato il via alle gare: Medole-Medole (30 Km. percorso corto) e Medole-Medole (60 Km. percorso lungo) con Gran Premio della Montagna nel comune di Solferino per entrambi i tracciati caratterizzati dal continuo sali e scendi.

Partecipazione numerosa per la società lissonese probabilmente la più rappresentata con i suoi 26 partenti suddivisi tra percorso lungo e corto. I risultati più prestigiosi sono arrivati da Stefano Lanzi, campione italiano in carica, secondo classificato categoria Master 3 (45-49 anni) e primo a giungere sul traguardo. Nella top ten troviamo anche: Fabio Montanari (8° Master 2), Roberto Geninazza (6° Elite Master Sport), Enrico Leva (7° Master 5) ed Alessandro Togni (6° Master 6). Nel corso della settimana verranno svolti i complessi conteggi valevoli per la classifica di società ma le sensazioni di una buona posizione nella generale sono alte.

Seconda prova del circuito Orobie Cup 2016. Costa Volpino (BG) la cittadina deputata allo svolgimento della gara “Alto Sebino Bike” caratterizzata da un giro di lancio di 8 chilometri seguito da un giro unico di 16 lungo mulattiere e single track. Presenti all’evento Giovanni Camassa (20° Master 1) e nei Master 2 Giuseppe Strozza (14°).

2016.03.20 Medole (Lanzi podio)

2016.03.20 Medole (Leva podio)

2016.03.20 Medole (Montanari podio)

2016.03.20 Medole (Geninazza podio)

avatar