Lanzi, Colombi e Finazzi gli atleti del week end.

Sabato 11 maggio “Capoliveri Legend”, evento che ha portato ai nastri di partenza oltre 2.400 atleti provenienti da tutta Europa in quanto facente parte del circuito UCI Marathon Series. Sull’Isola d’Elba, con partenza ed arrivo da Capoliveri (LI), i bikers hanno affrontato un percorso suggestivo con “vista mare” ma estremamente selettivo con i suoi 80 chilometri e 3.000 metri di dislivello.

I podi di giornata sono arrivati con Stefano Lanzi, 2° classificato categoria Master 3 (40-44 anni) e Selene Colombi, 3ª classificata categoria Elite Master Woman (<30 anni). Nei cinque di categoria Luca Rovera, 4° nei Master 4 (45-49 anni).

Medesima data ma specialità cross country con la gara “Valdarda Bike”di Lugagnano Val d’Arda (PC)facente parte del circuito Santa Cruz Series. Anello di 4,3 chilometri con 160 metri di dislivello a giro caratterizzato da ostacoli naturali ed artificiali.

Nella categoria Elite Master Sport (<30 anni) metallo d’argento per Mattia Finazzi al termine dei cinque giri previsti.

Domenica 12 appuntamento per i Giovanissimi dello Junior Team (7-12 anni) presenti a Spirano (BG) per il circuito Orobie Cup Junior.

Prima partenza per la categoria G6 (12 anni) con Riccardo Gentile e Tommaso Damaschini. Riccardo è stato vittima dopo pochi metri di una rovinosa caduta ed è stato costretto al ritiro mentre Tommaso ha chiuso 22°. Categoria G3 (9 anni) con Francesco Elli (16°), Giacomo Colombo (17°), Ambrogio Colombo (28°), anche lui vittima di caduta, ed Alessandro Resnati (30°). Nella fascia G2 (8 anni) 8° tempo di Sergio Venere e 12° di Simone Brioschi. Ultimo start di giornata con i G1 (7 anni) dove si sono classificati nell’ordine: Davide Rivolta (7°), Giosuè Dimondo (19°) ed Elia Andreello (20).

avatar