Trasferta veneta nel ponte dell’Immacolata

Appuntamento internazionale con la terza prova del circuito Master Cross Selle SMP nella frazione Faè di Oderzo in provincia di Treviso.

Giovedì 8 dicembre 13ª edizione del “Ciclocross del Ponte”, gara contrassegnata dalla valenza internazionale dove nel corso degli anni si sono registrate le vittorie dei campioni del mondo ed europei quali Daniele Pontoni, Gerben De Knecht, Zdenek Stybar e Bart Aernouts. Gara veloce con lunghi rettilinei ma con ostacoli naturali (fossi) ed artificiali (assi in legno e ponte) a rendere insidioso il percorso.

Nella prima parte della giornata protagoniste le categorie amatoriali e giovanili. Davide Lanzoni, amatore fascia 1 (19-44 anni), ha ottenuto il 41° posto. Ore 10.15 partenza per la categoria Giovanissimi G6 (12 anni). Ottima prova di Andrea Cenni a lungo in seconda posizione a breve distanza dal vincitore Filippo Borello. All’ultimo passaggio caduta di gruppo degli inseguitori in una curva ghiacciata e secondi perduti nel ripartire con il settimo posto finale. Molto positiva anche la componente femminile con Martina Recalcati medaglia di bronzo seguita da Matilde Ceriello in sesta ma tutte e due vittime di diverse cadute causa terreno ghiacciato.

Ultima prova pomeridiana con gli Elite ed Under 23 dove erano presenti i giovani Christian Recalcati ed Alessandro Di Santo. Di Santo e Recalcati hanno corso con impegno ma il livello tecnico dei primi venti atleti era molto elevato e hanno chiuso rispettivamente al 32° e 44° posto.

 

avatar