Presentazione stagione 2020

La presentazione si è aperta con un breve riassunto della stagione 2019, anniversario del trentesimo anno di fondazione, ricca di grandi soddisfazioni. Vittorie e podi a livello individuale, e di società; podi ai vari campionati italiani di specialità, e le varie maglie regionali conquistate sul territorio lombardo.

Scatta in maniera spontanea, da parte del pubblico presente, un caloroso applauso per complimentarsi con coloro che hanno saputo tenere alto i colori della società, e con lo stesso calore ed entusiasmo, lo speaker lecchese Fabio Balbi, ha iniziato la serata di presentazione 2020 della prestigiosa società del Lissone MTB. Vernissage che si è tenuto nella Sala Polifunzionale della Biblioteca Civica di Lissone.

Presenti anche alcune autorità istituzionali tra cui il sindaco di Lissone, Concettina Monguzzi, che si è congratulata con la società per l’impegno nell’avvicinare i giovani allo sport, mentre l’assessore allo sport, Renzo Perego, ha voluto sottolineare l’impegno nel sociale con l’organizzazione della Gara di Hand Bike, che si terrà anche quest’anno il 22 di marzo co-organizzata con l’associazione L’Aurora di Muggiò.

Emilio Negro Cusa con Luisa Filippi, Presidente dell’associazione L’aurora Muggiò.

Da parte della FCI presenti Marino Valtorta nelle vesti di presidente del Comitato Monza e Brianza e Stefano Pedrazzi in rappresentanza comitato regionale fuoristrada Lombardia.

Entrambi evidenziano come Lissone MTB sia un punto di riferimento per l’attività dei giovanissimi con anche l’attività della MTB School e come gli amatori abbiano vinto maglie prestigiose.

Tante conferme, ma anche interessanti novità all’interno del team lissonese. A partire dal suo nuovo presidente. Alla massima carica dirigenziale del Lissone MTB, emerge la sagoma di Emilio Negro Cusa, che con un po’ di emozione, e tanto orgoglio, ha presentato il nuovo direttivo (Luigi Gentile vicepresidente, ed i consiglieri Roberto Arestilli, Roberto Cazzaniga, Giancarlo Colombo, Giulia Gentile, Enrico Leva, Carlo Montrasio e Cristian Rivolta) soffermandosi sul lavoro svolto dall’ex presidente Tino Pinessi.

<< Devo ringraziare in primis i nostri sponsor, perché siete la linfa vitale del nostro progetto. Un grazie a tutte quelle persone che fanno parte del team, ed auguro a voi atleti di poter conquistare grandi risultati. Non posso rimarcare- conclude il neopresidente Negro Cusa- l’importanza della nostra attività giovanile. Siamo pronti, e determinati, per iniziare una nuova avventura. Per me si tratta di una nuova avventura, ma nulla mi spaventa sapendo che ho a fianco una famiglia, degli amici e delle persone competenti>>.

Emilio ha ringraziato singolarmente ogni singolo sponsor con la consegna di una splendida brochure riassuntiva delle attività e dei successi del 2019

A seguire Enrico Leva, direttore sportivo del Lissone MTB, ha presentato il programma agonistico del folto gruppo degli Amatori, impegnati nei vari circuiti Trek Zerowind, Coppa Lombardia ed Easy Cup. Ed ovviamente i vari campionati italiani e gare internazionali. La parola ai riconfermati Andrea Zampedri, Stefano Lanzi, Alessandro Maiuolo e Mattia Finazzi, ed il nuovo innesto Daniele Corazza. Presentato anche il mezzo meccanico targato Trek.

Quest’anno agli alfieri Trek è stata data in dotazione la nuovissima Trek Supercaliber 9.9 colorazione rossa.

La nuova divisa ed il nuovo mezzo marchiato Trek

Nel gruppo master fanno parte una sessantina di atleti, e da quest’anno, in casa Lissone MTB sono arrivati Gianluca Platania, Giovanni Burgio, Daniele Spinelli, Paola Papetti, Federico Foini, Enrico Zelioli, Emanuele Sironi ed Andrea Delfino.

Foto gruppo amatoriale

L’allenatore Gabriele Colombo ha presentato il calendario delle attività dei Giovanissimi ed Esordienti che quest’anno, dopo molto tempo, vanta un gruppo numeroso, con più di 20 atleti.

Infine, Lucio Santoro, uno degli istruttori della MTB School, ha illustrato la proposta per il 2020 che prenderà il via il 21 di marzo.

Foto gruppo giovanile